Quale pianta può essere facile da coltivare in casa?

Quelle di plastica! Haha. Ma seriamente, le piante che appartengono a un ambiente forestale ombroso sono di solito le migliori. Piante che vivono in forchette o ruscelli tropicali e così via. Filodendri, Monstera, Ficus elastica, Schefflera e una miriade di altri. Gli hoya sono estremamente resistenti. Ma tutte le piante a crescita verde hanno bisogno di luce, umidità, sostanze nutritive e spazio per mettere le loro radici in un po ‘di terreno e luce per orientarsi. Come regola generale, le cosiddette piante da interno dovrebbero essere tenute in casa per non più di due settimane alla volta a meno che non abbiano molta luce da una finestra alta o da un lucernario e abbiano un tempo di recupero di alcune settimane in una casa all’ombra o un giardino d’inverno o sotto un albero in clima caldo. Molti alberi della foresta pluviale a foglia larga sono meravigliosi come piante da interno quando sono giovani perché molti crescono abbastanza e possono raggiungere i 6 piedi dopo soli tre anni, purché li tratti bene. Brachychiton acerifolious e Agathis robusta sono due specie di alberi della foresta pluviale australiana che vanno molto bene in vaso per diversi anni, a condizione che vadano in vasi leggermente più grandi ogni anno …

Ci sono centinaia di piante che puoi coltivare facilmente a casa, e tutto dipende dal tuo stile e dalle tue preferenze, ma anche dal tipo di stanza in cui vuoi avere la pianta. Scaviamo:

Camera da letto:

Scegli la pianta di serpente o l’ aloe vera . Una pianta di serpente nell’angolo aggiunge colore e consistenza, inoltre aumenta i livelli di ossigeno nella stanza durante la notte. L’aloe vera, d’altra parte, ha un gel curativo nelle sue foglie una volta rotta, che può avere un effetto idratante. Inoltre, emette ossigeno durante la notte.

La pianta del serpente non ha bisogno di essere annaffiata frequentemente, né molta luce per prosperare – è difficile da uccidere, per così dire, e molto facile da coltivare. L’aloe vera è un po ‘più complicata, ma finché hai una fonte di luce diretta e la innaffi regolarmente, andrà bene.

Cucina :

Per la zona cottura, consiglierei di mettere in vaso un gelsomino bianco o una pianta di alluminio. Puoi posizionare il gelsomino sopra la stufa su un mantello, poiché cresce molto velocemente. La pianta di alluminio si chiama così a causa dei suoi stuzzicanti colori argento e verde. Se hai in mostra molti elettrodomestici e utensili in alluminio o acciaio, l’impianto si combinerà bene dal punto di vista del design.

Entrambe le piante richiedono la piena luce solare, quindi posizionali vicino a una finestra ben illuminata. Mantenere il terreno umido tranne che in inverno, quando deve essere leggermente asciutto. Dovresti anche potare Jasmine dopo la primavera per dargli una buona forma. Il calore della cucina creerà buone condizioni per le piante poiché preferiscono un clima da moderato a tropicale.

Soggiorno:

Se non lo sapevi, l’ edera può essere utilizzata anche come pianta da interno, a condizione che sia la cura giusta. Puoi abbinarlo a un giglio di pace , ma ovviamente non metterli nello stesso piatto. Entrambe le piante influenzano l’ambiente in modo benefico, poiché l’edera filtra l’aria, mentre il giglio di pace aumenta i livelli di umidità.

Per l’edera inglese, è importante spruzzare le sue foglie con acqua dolce di tanto in tanto per fermare gli acari della polvere. Non bagnare quelle piante e tenerle al caldo.

Oltre alle normali piante di purificazione dell’aria, puoi sempre scegliere qualcosa in più, come le rose da interno. Controlla la mia guida su come prendersi cura di loro qui .

In generale, optare per le piante robuste sopra ti darà un fiore a bassa manutenzione e bello!

In realtà coltivo il peperoncino indoor, è facile da coltivare, due o tre volte alla settimana per annaffiare, usare un po ‘di fertilizzante, otterrai un raccolto di peperoncino.

E coltivo peperoncino sotto una luce a LED, mi piace l’illuminazione e crescono bene.

Felice amico in crescita

Ci sono molte piante che puoi coltivare in casa, ma formano il lato commestibile, le erbe sono, secondo me, le più facili. Non richiedono grandi contenitori e molti di loro funzionano bene sul davanzale di una finestra.